Dignità e lavoro

Perugia: “Dignità e lavoro”.

Una giornata di riflessione su un tema scottante con esperti, rappresentanti delle istituzioni civili, del mondo imprenditoriale, dei sindacati e degli studenti, i futuri lavoratori. Il cardinale Gualtiero Bassetti auspica la più ampia convergenza delle varie componenti sociali impegnate a favorire l’occupazione e più politiche che incentivino il lavoro

Si terrà a Perugia, nella giornata di venerdì 16 novembre (ore 9-19), il convegno sul tema “Dignità e lavoro”, promosso dalla Caritas diocesana con il patrocinio di Regione, Comune e Fondazione Cassa di Risparmio e con il sostegno di Gi Group Spa e TERZO SAPERE - ANSPI, che vedrà intervenire numerosi esperti nazionali e locali, rappresentanti delle istituzioni civili, del mondo imprenditoriale, dei sindacati e degli studenti, i futuri lavoratori. Questi ultimi saranno 102, tra alunni dell’ultimo anno di scuole superiori ed universitari, che animeranno nove workshop su temi specifici organizzati in collaborazione con il Progetto Policoro di Perugia.
Questo convegno è nato sulla scia del progetto “SoSteniamo il lavoro” della Caritas diocesana e degli Uffici diocesani per i problemi sociali e il lavoro e per la pastorale giovanile, finanziato dall’8xMille della Chiesa cattolica, che ha coinvolto diverse realtà produttive del territorio, offendo una prima opportunità occupazionale dignitosa a diversi giovani e adulti (i risultati del progetto saranno presentati durante il convegno). Si tratta di un progetto concreto che proseguirà per altri due anni, un esempio di condivisione-collaborazione per contribuire al bene comune della società.
Il convegno (il programma aggiornato è consultabile sul sito: www.caritasperugia.it), attraverso la sessione plenaria di apertura nella Sala dei Notari del palazzo comunale dei Priori, la tavola rotonda nella Sala San Francesco dell’Arcivescovado e i nove workshop per gli studenti ospitati in location del centro storico, vuole dare vita ad un’ampia riflessione sul tema “dignità e lavoro” auspicando al riguardo un “coordinamento permanente” con tutti i soggetti interessati (pubblici e privati), affinché altri concreti progetti a sostegno di un’occupazione dignitosa vengano realizzati avvicinando gli interessi dei lavoratori a quelli delle imprese.
Al convegno di Perugia interverrà anche il sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro e delle politiche sociali Claudio Cominardi; convegno che sarà aperto e concluso dal cardinale Gualtiero Bassetti. L’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, che auspica da tempo la più ampia convergenza delle varie componenti sociali impegnate a favorire un’occupazione dignitosa (l’incontro perugino potrebbe essere una proficua occasione), in qualità di presidente della Cei, nell’intervenire alla conferenza stampa a conclusione dell’Assemblea generale straordinaria dei vescovi italiani (Vaticano, 12-15 novembre), è ritornato sul grave fenomeno della disoccupazione. Il cardinale Bassetti, in sintesi, ha detto: «La gente non ha lavoro da troppo tempo e sono necessarie più politiche che incentivino l’occupazione».
Contemporaneamente al convegno di Perugia, a Castiglione del Lago (Pg), presso la Sala Preconsiliare del Palazzo comunale, il 16 novembre (ore 17), sarà inaugurata una mostra per riflettere sulla dignità e le sfide del lavoro oggi; evento promosso dalla Consulta diocesana delle aggregazioni laicali con il patrocinio dell’Amministrazione comunale lacustre, la cui finalità è quella di offrire un’occasione pubblica sul territorio di riflessione sul tema del lavoro, dimensione fondamentale della persona e della società che sta vivendo oggi profonde trasformazioni.

Riccardo Liguori