La comunità diocesana si prepara a vivere la traslazione delle spoglie mortali del Venerabile Vittorio Trancanelli

Perugia: La comunità diocesana si prepara a vivere la solenne traslazione delle spoglie mortali del Venerabile Servo di Dio Vittorio Trancanelli. Il 24 giugno la celebrazione eucaristica nella chiesa di Cenerente per il 19° anniversario della morte del Venerabile presieduta dal vescovo Domenico Cancian

Sabato 24 giugno, solennità liturgica di san Giovanni Battista, ricorre il 19° anniversario della morte del Venerabile Servo di Dio Vittorio Trancanelli (1944-1998), noto medico chirurgo di Perugia che insieme alla moglie Rosalia Sabatini e ad altre famiglie diede vita all’opera diocesana di carità “Alle Querce di Mamre”, che accoglie tutt’oggi persone in gravi difficoltà, tra questi minori con particolari disagi e disabilità. Proprio i piccoli sono stati al centro dell’attenzione umana e cristiana del dottor Trancanelli, diversi dei quali da lui e dalla moglie adottati e accolti in casa mettendo in pratica l’insegnamento evangelico del “buon samaritano”.
Trancanelli, poco dopo la sua prematura scomparsa, fu definito un “santo laico in sala operatoria e nella vita”. Una definizione quasi profetica se si pensa che lo scorso febbraio papa Francesco ha dichiarato Venerabile Vittorio Trancanelli. Domenica 2 luglio (ore 16-19) si svolgerà la solenne traslazione delle sue spoglie mortali dalla chiesa parrocchiale di Cenerente (Pg) a quella dell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia, dove tante persone sofferenti potranno raccogliersi in preghiera e chiedere l’intercessione del Venerabile per ricevere le grazie del Signore. Le spoglie, dopo una sosta nella chiesa di San Sisto (ore 16) saranno portate in processione nella chiesa dell’Ospedale. In questo luogo di culto saranno tumulate nel sarcofago appositamente predisposto. Seguirà la celebrazione eucaristica (ore 17.30) presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti con numerosi vescovi e sacerdoti, alla presenza di tantissimi fedeli e di rappresentanti delle Istituzioni civili e religiose dell’Umbria, con i gonfaloni delle città di Perugia e di Assisi dove nella frazione di Petrignano di Assisi il Venerabile era nato e cresciuto.
In preparazione a questa solenne traslazione, il 24 giugno, alle ore 18, presso la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena in Cenerente, si terrà la celebrazione eucaristica del 19° anniversario della morte di Vittorio Trancanelli, presieduta dal vescovo di Città di Castello mons. Domenico Cancian. Al termine, i fedeli si raccoglieranno in preghiera davanti alla tomba del Venerabile.
Questa celebrazione sarà preceduta, sabato mattina (ore 10.30), da un incontro pubblico sulla figura di Vittorio Trancanelli, in vista della traslazione delle sue spoglie, presso la “Sala Rossa” del Palazzo comunale dei Priori di Perugia. Interverranno all’incontro il sindaco Andrea Romizi, all’assessore Dramane Wagué, la signora Rosalia Sabatini Trancanelli, il prof. Fausto Santeusanio, presidente dell’Associazione “Alle Querce di Mamre”, e il postulatore della Causa di Canonizzazione dott. Enrico Solinas, che presenterà il suo libro illustrato per bambini dal titolo: “Il Venerabile Vittorio Trancanelli”.
Lo stesso dott. Solinas, nell’invitare amici, fedeli e quanti hanno conosciuto o sentito parlare di Vittorio Trancanelli alla solenne traslazione del 2 luglio, ricorda quanto il Venerabile Servo di Dio «è ancora nel nostro cuore, nel cuore di Perugia, nel cuore dei medici e dei malati che lo hanno stimato e amato. Sarà l’occasione grande per ringraziare Dio di aver suscitato nella nostra Chiesa questa vita santa, spesa a servizio dei poveri e dei malati, segno imperituro che la grazia di Dio, donata a noi dall’effusione dello Spirito Santo, sempre opera per la santificazione del mondo».
Per qualsiasi informazione è possibile visitare il sito www.vittoriotrancanelli.it o contattare direttamente, presso la Curia di Perugia, il postulatore dott. Enrico Solinas (cell. 349.4655794).

Riccardo Liguori